Questa è mia madre che fa la pervertita col tecnico del telefono, con le sue tettone enormi fa venire voglia di sesso
Scaricare Video
17 visualizzazioni
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Questa è mia madre che fa la pervertita col tecnico del telefono, con le sue tettone enormi fa venire voglia di sesso

Esco di casa dopo aver aiutato mia madre a chiamare il tecnico per il telefono di casa, dato che dopo l’ultimo temporale, non abbiamo né linea telefonica né tantomeno quella internet. Esco di casa, ma con un dubbio esistenziale: sembra che mia madre trovi le scuse per far venire in casa questo tecnico, che dice di conoscere e dice soprattutto di essere molto simpatico. A me, insomma, non la racconta giusta questa storia, quindi ho deciso di registrare la cosa a loro insaputa. Il tecnico arriva a casa poco dopo che me ne vado, e ovviamente come volevasi dimostrare, i due cominciano a fare i maiali sul letto, e alla fine si finisce per scopare. Mia madre caccia fuori le sue tettone enormi naturali, e fa letteralmente impazzire l’esperto dei telefoni, spiegandogli chiaramente che non è solo una questioni di cavi e fili, la vita, ma è caratterizzata anche da figa e tette e culo. Il cazzuto ragazzo caccia fuori la sua mazza dura e si fa leccare la cappella da quell’ingorda di mia madre, che sembra favorire moltissimo il cazzo del tecnico erudito. Ovviamente dopo poco vanno a finire sul letto, mia madre si fa penetrare a ripetizione, e poi anche con la sborra sembra avere un buon rapporto e feeling, non le fa schifo proprio nulla. Nemmeno l’idea di cornificare quel povero idiota di mio padre, non la spaventa nulla, l’importante è che lei sia felice, tutto il resto è relativo e non conta. Devo acchiapparla qualche volta e farla tornare coi piedi per terra: adesso non dirò ancora nulla, ma se continua ad esagerare di questa maniera, le farò un bel discorsetto, le dirò che è grassa e che non può continuare a fare la troia di questo passo, ne vale della sua reputazione, nonché della mia.

Leggi commenti

Commenti

Embed