Non vuole togliersi i vestiti, scalpita per succhiare il cazzo nero del compagno e farlo sborrare sul letto dei genitori
Scaricare Video
27 visualizzazioni
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Non vuole togliersi i vestiti, scalpita per succhiare il cazzo nero del compagno e farlo sborrare sul letto dei genitori

Questa stranissima coppia interraziale ha inizio in un pronto soccorso: lui è un africano che guida l’ambulanza, lei è un’infermiera che va a prendere i malati con la barella. Qualche caffè preso nei momenti disponibili di pausa, e poi l’intimità è venuta da sé: adesso si incontrano a casa di lei, e scopano tutte le volte che vogliono. La troietta ha dovuto provare vari cazzi prima di arrivare a decidere di sistemarsi con questo uccello nero, reputato dalla signorina il migliore a suo modo di vedere, per qualità e per quantità. Dice la zoccoletta, infatti, che le loro scopate possono arrivare a durare anche delle ore intere. Non so se crederci o meno, ma questo video ci da uno spunto su ciò che la troietta in questione è davvero in grado di fare. Il ragazzo nero arrapato si fa trovare col cazzo da fuori sul letto dei genitori di lei, che sono fuori per motivi sconosciuti, e lei sale sul letto, senza nemmeno spogliarsi, per prendersi il cazzo del nero in bocca e succiarlo a non finire. Il giovane rimane molto contento della ragazza, che si impegna proprio come sul posto di lavoro, solo che qui anziché avere a che fare con dei pazienti infermi, ha a che fare con un super cazzo duro e nero che minaccia di trapanarla, se non fosse in grado di gestire la storia. Una volta mi capitò di salire in ambulanza quando c’era l’africano di turno, e questo fu sorpreso mentre stava chiavando a pecora la sua giovane infermiera arrapata, davvero una ninfomane mi viene da dire, visto che sta sempre eccitata e in cerca del suo cazzone nero di fiducia. E’ da considerarsi l’elisir di lunga vita, la sborra, forse è per questo motivo che va sempre dietro a questa fonte inesauribile di sborra.

Leggi commenti

Commenti

Embed