Mia sorella si sveglia spesso tutta bagnata: mi piace infilarle il cazzo senza nemmeno toglierle le mutandine bianche
Scaricare Video
11 visualizzazioni
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Mia sorella si sveglia spesso tutta bagnata: mi piace infilarle il cazzo senza nemmeno toglierle le mutandine bianche

Io e mia sorella abbiamo in gestione una pizzeria, abbiamo l’ambizione di preparare le pizze più buone d’Italia, e per farlo dobbiamo cercare di far venire più clienti possibili ad assaggiare le nostre pizze squisite. La punta di diamante del nostro menù è la bufalina, una pizza che fa leccare i baffi a chiunque ne mangi una fettina, fatta con pomodori freschi e mozzarella ricca di bontà. Abbiamo però anche passato momenti tragici, in cui rischiavamo seriamente di dover chiudere bottega, rinunciare ai nostri sogni e ricominciare da capo altrove, con chissà quale altra fortuna ad aspettarci dietro l’angolo… però le cose sono andate fortunatamente bene, e adesso stiamo a goderci il momento. Tutta questa popolarità l’abbiamo raggiunta dopo la diffusione in rete di questo nostro video porno amatoriale, dove io mi trombo mia sorella a prima mattina, vista che è una sua buona abitudine alzarsi sempre con la figa bagnata, il che mi fa arrapare a non finire. Nel video che ho postato, inizialmente, la troietta stava ancora dormendo, ma mentre riposava, e sentendo la presenza del mio uccello dietro le sue chiappone, apre gli occhi e si infila per intero il mio cazzo nella figa: sapevo che era un suo desiderio, le piace parecchio farsi penetrare dal caro fratello. Quando si è diffuso questo video, dicevo, abbiamo avuto un boom di ingressi e clienti, gli impasti per le nostre pizze non arrivavano neanche a metà serata, che già finiva tutto, e questo grazie al mio cazzo e alle chiappe di mia sorella, star indiscussa del nostro successone. Adesso però è da vedere per quanto tempo la gente vorrà venire a mangiare la pizza di quella troia della sorella che si fa inchiappettare dal fratello: l’incesto da sempre stuzzica le perversioni degli uomini, ma a tutto c’è un limite, e spero di non conoscerlo presto.

Leggi commenti

Commenti

Embed